fffcuk:

fffcuk:

my mom spent $9,360 on my private tumbling lessons in one year lmao

tumbling like gymnastics i did not get blogging lessons

God let me accept the things I cant change, courage to change things I can & the wisdom to know the difference.
—(via thlnkdifferent)
Ci provo, ma non me ne frega niente!
—Jinx
Expect the BEST. Prepare for the WORST. Forget what others THINK.
A mind needs books as a sword needs a whetstone, if it is to keep its edge.
—Game of thrones (via study-blr)

(Source: study-blr)

«Oh, mio piccolo bambino dell’estate» disse delicatamente la vecchia Nan. «Che cosa sai tu della paura? La paura viene con l’inverno, mio piccolo lord, quando la neve cade e si ammucchia fino a cento piedi di altezza,quando i venti gelidi ululano dal Nord. La paura appartiene alla Lunga Notte, quando il sole nasconde il proprio viso per anni e anni. La Lunga Notte nella quale i bambini nascono e vivono e muoiono in tenebre senza fine, e i meta-lupi diventano simili a scheletri per la fame, e ombre bianche camminano nelle foreste.»
«Vuoi dire gli Estranei» disse Bran con voce querula.
«Gli Estranei, sì. Migliaia e migliaia di anni fa, ci fu un inverno così freddo e così eterno come mai se ne erano visti a memoria d’uomo. Ci fu una notte che durò un’intera generazione. Nei castelli, i re tremavano e morivano,come gli animali nelle stalle. Piuttosto che guardarli morire, le donne soffocavano i loro bambini. E poi piangevano, sentendo le lacrime congelarsi sulle guance.»
La voce della vecchia Nan si dissolse nel silenzio,assieme al ticchettio dei ferri. Osservò Bran con occhi pallidi, velati.
«E allora, piccolo mio» gli chiese «è questa una delle storie che ti piacciono?»